Green Deal Cadore 2030 Dolomiti sostenibili

Per il Cadore (regione storico-geografica italiana di 1.427,221 km² e circa 32.179 abitanti, situata nell'alta provincia di Belluno, in Veneto ed in minima parte nella provincia di Udine, in Friuli-Venezia Giulia) questo cambiamento d’epoca, questo tempo di terre mobili e di insostenibilità del modello di sviluppo che ci ha accompagnati negli ultimi secoli, può rappresentare la grande opportunità per generare un nuovo modello di trasformazione e di crescita territoriale. 

L’obiettivo temporale è essere pronti e preparati per i prossimi appuntamenti della Montagna cadorina, ovvero i mondiali di sci nel 2021, del mondiale di canoa nel 2023, delle Olimpiadi invernali nel 2026, nonché quelli della nuova programmazione comunitaria 2021-2027, gli obiettivi dell’Agenda 2030, il rilancio della Strategia Nazionale delle Aree Interne. Appuntamenti storici per valorizzare, nelle sue massime espressioni, le trasformazioni in atto e per promuovere nel Mondo e in Europa la nuova identità del Cadore quale territorio altamente sostenibile

Una visione in cui La Magnifica Comunità di Cadore, oltre a svolgere le attuali funzioni di promozione e conservazione del patrimonio spirituale e culturale del Cadore quale ente morale, ha deciso di attivare questo processo di sviluppo sostenibile del Cadore attraverso l’idea-forza di essere la montagna più sostenibile d’Europa. 

Nella consapevolezza che la speranza d'un domani migliore è sempre generata da una solida base fiduciaria, a giugno 2020, si è costituita l’Assemblea dell’Alleanza per il benessere del Cadore

Insieme abbiamo scelto il sentiero della sostenibilità per attraversare la crisi e trasformarla in opportunità, perché questa sia la chiave di svolta per il Cadore. In questa prospettiva è fondamentale che ci sia un piano strategico di sviluppo del Cadore, creato insieme alle parti territoriali economiche, sociali ed istituzionali secondo un modello partecipativo che coinvolge sia gli stakeholders sia gli opinion leaders. Questo indica i necessari investimenti in infrastrutture, ma soprattutto definisce ed afferma l’identità distintiva del Cadore come territorio montano altamente sostenibile indicando le nuove vie da percorrere per rendere il Cadore, green, digitale, inclusivo.

 

PARLANO DI NOI:

Regione Veneto: Cadore 2030

RAI News: Presentato a Venezia il progetto Green Deal Cadore

 

#sviluppoterritoriale

Video